ItalianEnglish
Radon PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 23 Agosto 2011 20:27

Con l'ausilio di Esperti Qualificati, la Ghito Biotech svolge attività nel campo della radioprotezione e in particolare delle misure di Radon in ambienti residenziali e di lavoro.

L’esposizione della popolazione al Radon presente nell’aria delle abitazioni e dei luoghi di lavoro (e più in generale nei cosiddetti ambienti chiusi) rappresenta uno dei principali fattori di rischio di tumore polmonare, dopo il fumo di sigaretta. Sin dal 1988 l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC), dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha classificato il Radon tra i cancerogeni accertati (gruppo 1). Diverse agenzie e organismi nazionali ed internazionali attribuiscono al Radon una frazione rilevante dei casi di tumore polmonare: in Italia si è stimato che da 1500 a 6000 casi all’anno (su un totale di circa 30000) potrebbero essere dovuti all’esposizione al radon.

Il processo fisico-biologico che lega il radon al tumore polmonare è così sintetizzabile: il Radon è un gas inerte che, emesso dal suolo e dai materiali da costruzione, si concentra nell’aria degli ambienti chiusi (abitazioni, luoghi di lavoro, ecc.), e qui decade producendo altri radionuclidi, detti “prodotti di decadimento del Radon”. Quando si respira, l’aria inalata contiene sia Radon che i suoi prodotti di decadimento: il Radon, in quanto un gas inerte, viene in gran parte espirato mentre i suoi prodotti di decadimento si depositano sulle pareti interne dell’apparato bronchiale e lì decadono emettendo radiazioni ionizzanti, le quali, soprattutto le particelle alfa, producono un danno alle cellule bronco-polmonari, incluso il loro DNA, che può evolversi in un tumore.
Quindi il Radon agisce come “trasportatore” dei suoi prodotti di decadimento, i quali sono i veri responsabili del danno biologico. Per brevità, comunque, si usa spesso parlare di rischio Radon, intendendo con questo il rischio connesso all’esposizione ai prodotti di decadimento del Radon.

(fonte: Ministero della Salute, Piano Nazionale Radon, 2002).

Volantino Promozionale Ghito Biotech


Manulale informativo per il cittadino (Fonte: Ministero della Salute, ISPESL)

Scarica il manuale informativo dell'ISPELS

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile 2013 12:24